Donazione in favore della Caritas di Reggio Emilia e Guastalla

L’emergenza legata alla diffusione del COVID-19 oltre che sanitaria, sta diventando sempre più sociale.
Colpisce soprattutto chi già viveva situazioni di difficoltà o di fragilità, creando nuove situazioni di povertà. Accanto al lavoro encomiabile di medici e infermieri, la Caritas diocesana, grazie all’inesausto impegno dei volontari, non cessa di garantire i propri servizi rimodulandoli alla situazione contingente, operando in condizioni via via più difficili sempre con le opportune precauzioni (mascherine, guanti, ingressi contingentati, ecc).
«Questa emergenza ci deve far sentire tutti uniti e solidali -. Come Papa Francesco, che ci ha invitato a “riscoprire e approfondire il valore della comunione che unisce tutti i cristiani ».
 
Per far fronte a questa emergenza, che vede ancora una volta esposte le persone più fragili, l'Associazione Prevenzioni Tumori di Guastalla O.D.V donando 1.000 euro alla CARITAS Diocesana di Reggio e Guastalla si è sentita parte di un progetto più grande, vicino alle sofferenze di tanti e acconto agli operatori e ai volontari che ogni giorno scelgono di donare il loro tempo nel sevizio caritativo.
Questa donazione “come affermato da “Rinaldi Isacco, Direttore Caritas Reggio - Guastalla”, permetterà l’acquisto di dispositivi di protezione (mascherine e guanti, gel igienizzante) da destinare ad operatori e volontari che quotidianamente assistono persone fragili ospitate nei luoghi di accoglienza gestiti da Caritas con l’intento di prevenire contagi tra persone e volontari che gestiscono l’accoglienza.
 
Associazione Prevenzione Tumori O.D.V.Guastalla
Presidente Dr. Paolo Mantovani
Questo sito utilizza cookie, continuando a navigare acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni sono disponibili al link Privacy.
Accetto