PREVENZIONE

In Italia si è fatta molta strada in tema di prevenzione.
Le persone sono più attente, partecipano agli screening, hanno capito l’importanza della diagnosi precoce anche grazie alle campagne d’informazione.

Per la prevenzione primaria, quella che si mette in atto con i comportamenti quotidiani (niente fumo, poco alcol, alimentazione equilibrata e movimento), si può fare altrettanto, ma occorre un lavoro educativo profondo, che coinvolga magari le scuole e i luoghi dove sia possibile un confronto reale e attivo.

Temiamo di ammalarci ma non facciamo niente per evitarlo. Questa è la sentenza di una recente ricerca internazionale sugli stili di vita.
Una malattia su tre, ad esempio, è evitabile con attività fisica quotidiana e controllo del peso. Viviamo nel timore di ammalarci, ma poi facciamo poco per proteggerci. I tumori sono quelli che fanno più paura, mentre le patologie cardiache, che pure causano il doppio delle vittime, sono un pensiero meno assillante. In ogni caso, in pochi rinunciano a fumo, alcol, vita sedentaria e cibo in eccesso.

In questa sezione, che abbiamo scelto proprio di intotolare "La prevenzione inizia da te", pubblicheremo contenuti atti a sensibilizzare tutti su questo tema, certi che educazione ed informazione possano ancora fare tanto per diagnosi precoci e più attenzione allo stile di vita.
Questo sito utilizza cookie, continuando a navigare acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni sono disponibili al link Privacy.
Accetto